Cannoli alla ricotta con pistacchi

Home > Dolci > Cannoli
Cannoli alla ricotta con pistacchi
Cannoli alla ricotta con pistacchi
Cannoli alla ricotta con pistacchi
Cannoli alla ricotta con pistacchi
Confezione
pz. 4
9,60 €
Confezione
pz. 6
14,40 €
Aggiungi al Carrello
Codice Articolo: 10117
Descrizione
Ingredienti: Ricotta fresca (siero di latte, latte ovino, latte caprino, sale), vaniglia, zucchero, pistacchi, cialda (farina 0, farina 00, zucchero, vino, strutto, sale, olio di palma, aromi, uova)
Di antiche origini, era un dolce tipico della festa di Carnevale ma la continua richiesta ha fatto sì che venisse preparato tutto l'anno; la pasta a forma circolare della cialda (detta "scorza" o "scoccia") veniva arrotolata su canne di fiume ma poi si dovettero usare tubi di metallo.
Esistono alcune varianti del cannolo, quello che vi proponiamo è quello con ricotta e granella di pistacchi.
Non è un dolce che può essere preconfezionato, in quanto la ricotta a contatto con la cialda viene assorbita rendendola morbida e non più croccante.
Diffidate dai cannoli il cui interno è ricoperto di cioccolato, non rispettano la tradizione e serve solo a mantenere il cannolo più a lungo: il cannolo va riempito e mangiato pochi istanti dopo, in sicilia li mangiamo così !!!
Per questo vi invieremo la ricotta in un contenitore termicamente isolato, separata dalle cialde, la granella e lo zucchero. Sarete voi a riempirli, secondo le istruzioni allegate: potrete così vantarvi di aver preparato i cannoli siciliani !!!

Per ordini superiori a 4 o 6 cannoli potete aumentare le quantità direttamente dal carrello, così da essere liberi di ordinare un qualsiasi ordine di numero pari. Ad esempio:
- 8 cannoli 2x4
- 10 cannoli 1x4 + 1x6
- 12 cannoli 2x6
- 14 cannoli 2x4 + 1x6
- 16 cannoli 1x4 + 2x6, etc....

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione.
Chiedi Informazioni
Per qualsiasi dubbio o informazione non esitare a contattarci.
Compila il form di seguito e ti risponderemo al più presto.

Inserisci il tuo nome:
Inserisci la tua email:
Inserisci il tuo messaggio: